telefono: +39 338 1855829

Impianti tecnologici con energie alternative biomassa legna pellet

ENERGIE “RINNOVABILI”: BIOMASSE

Negli ultimi anni, le tecnologie per l’utilizzazione delle biomasse  il PELLET, CIPPATO E LEGNA , in impianti di riscaldamento domestici, hanno raggiunto notevoli progressi in termini di livelli di efficienza, affidabilità e confort, del tutto simili a quelli degli impianti tradizionali a gas o gasolio . Le biomasse vengono utilizzate sia per la produzione di acqua calda per uso sanitario sia nel riscaldamento, assicurando un alto risparmio economico rispetto alle caldaie tradizionali e un altissima efficienza energetica ma a bassissimo impatto ambientale

Abbandonando i combustibili tradizionali non si è più dipendenti dagli aumenti di prezzo e dalle oscillazioni di mercato a cui sono soggetti gasolio, metano e gpl, con un ulteriore vantaggio economico sulla bolletta.

 

Con una caldaia a biomassa è possibile risparmiare, perché a parità di calore prodotto, i combustibili vegetali costano di meno rispetto a quelli fossili, con una percentuale dal 20 al 50 % rispetto ai sistemi tradizionali a metano e a gasolio.

Tabella di confronto

Tabella di confronto biomasse legna pellet
  • Il potere calorifero netto: quantità netta di energia che si sviluppa dalla combustione di 1 kg di combustibile;
  • Litro equivalente di gasolio: quantità di combustibile ( in Kg) necessaria per sviluppare la stessa energia di 1 litro di gasolio;
  • Litro equivalente di GPL: quantità di combustibile( in Kg) necessaria per sviluppare la stessa energia di 1 litro di GPLMetro cubo equivalente di metano: quantità di combustibile( in Kg) necessaria per sviluppare la stessa energia di 1 metro cubo di metano.

Ad esempio per ottenere la stessa energia di 1 litro di gasolio ci vogliono 2 kg di pellet, considerando il prezzo del pellet di 0,28 €/kg , si spende 0,56 €/kg del pellet contro 1,245 del gasolio , con un risparmio superiore al 50%